Home contenuto sponsorizzato

contenuto sponsorizzato

1 - L’allevamento dell’azienda Zappaterra conta 1.280 capi bovini, compresa la rimonta

La mandria si espande il carro si cambia

L’esperienza dell’azienda Zappaterra, del Mantovano

Carri, l’innovazione passa dall’elettronica

Comandi in cabina che si appoggiano alla realtà aumentata. Mixer di grande cubatura che offrono una interazione più spinta con l’operatore. Miscelatori più piccoli in grado mettersi in sinergia con gli altri mezzi aziendali. Isobus applicato anche ai carri trainati. Tutte novità appena presentate all’Eurotier di Hannover

Tre robot per ottimizzare l’allevamento delle bovine

Il sistema automatizzato di mungitura Gemini si caratterizza per l’attacco posteriore. Lo spingiforaggio Ranger per la sua semplicità e robustezza. Il robot SR2 per il servizio che offre al lavoro della giostra

Carne e sostenibilità, un ginepraio di fake news

Il reale significato del termine sostenibilità. Il contributo della zootecnia alle emissioni in confronto con le altre attività. La water footprint. Il rapporto tra la zootecnia da carne e il territorio. Facciamo chiarezza

Più caseina nel latte con il Lattogeno Lysmetio

L’esperienza dell’azienda Bertolli, della provincia di Pavia, con gli alimenti di Consorzio Agrario Cremona. Nell’autunno del 2020 c’è stata una svolta nell’alimentazione delle bovine grazie all’adozione di un nuovo nutriente proteico, additivato di lisina e metionina. Da quel momento la qualità del latte si è impennata. E con questa i premi della cooperativa casearia

Eit DairySust, per gestire lo stress da caldo

Un progetto europeo coordinato dall’Università di Bologna

Precision feeding anche in Basilicata

Le scelte tecniche dell’azienda Santa Sofia. Alimentazione di precisione e omogeneità della miscelata sono tra le principali performance dei carri unifeed addottati in questo allevamento della provincia di Potenza. L’opinione dei conduttori dell’azienda, Angelo e Giuseppe Ferrone

Cereali autunno vernini, una risposta a costi delle materie prime e...

I cereali autunno vernini da biomassa, come frumento foraggero, orzo, triticale, eccetera, rappresentano una valida soluzione per l’alimentazione zootecnica: sicura, alternativa e sostenibile. Con la certezza di ottenere una biomassa prevedibile, affidabile, economica, in grado di dare reddito all’azienda

Appuntamento al Sommet de L’Élevage, dal 4 al 7 ottobre

Attesa per l’edizione 2022 dell’importante fiera zootecnica francese. Come sempre nella città di Clermont-Ferrant, in Francia

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Le grandi potenzialità del lattiero caseario del Trentino

Nello Speciale di otto pagine dedicato a questa importantissima realtà produttiva, i protagonisti della filiera sottolineano i legami strategici con il turismo e con il territorio. Ma ricordano: indispensabile il sostegno delle istituzioni
Da sinistra Giorgio, Roberto e Carlo Vigo

Un carro performante ma anche agile

La sua applicazione in un allevamento del Lodigiano. Si tratta del Grizzly 8100 della ditta Sgariboldi adottato dall’azienda zootecnica della famiglia Vigo. Grandi dimensioni ma anche elevata manovrabilità. E un taglio del foraggio particolarmente accurato
dairysust

Per il latte big data e analisi avanzate

Due risorse divenute imprescindibili per una gestione sostenibile dell’allevamento di bovine da latte. La cui applicazione viene indagata da DairySust, un progetto EIT Food finanziato per il biennio 2021-2022
carne di vitello

E la carne di vitello seduce la gastronomia

Una carne sempre più apprezzata dai consumatori, al centro ora anche di una importante campagna europea di promozione. Per spiegare ai consumatori pregi e qualità di questo prezioso alimento
selezione genomica

Migliorare la redditività con la selezione genomica

Nell’allevamento della bovina da latte

Tutta l’utilità delle recinzioni elettrificate

Disponibili soluzioni sia per il contenimento degli animali (da bovini e ovicaprini a suini, cani, gatti, polli ecc.) sia per prevenire l’ingresso di ospiti indesiderati (piccioni, aironi, orsi, lupi, volpi, cinghiali e diversi altri)
mungitura

Salute delle mammelle, indispensabile un’adeguata mungitura

La mungitura, se mal gestita, può svolgere un ruolo predisponente nel determinare le patologie dell’apparato mammario, sia per azione traumatica sui capezzoli sia come veicolo attivo di ingresso di potenziali agenti patogeni. Punti critici e fattori da tenere in considerazione per non sbagliare
selezione genetica

Con Clarifide Plus la selezione genetica è più veloce e mirata

Per una mandria sana e redditizia. Il test genomico di Zoetis Italia permette di individuare le bovine con il maggior potenziale genetico in termini di produttività, fertilità e resistenza alle principali patologie
robot mungitura

Con il robot la mungitura è più facile e razionale

Lo sostengono gli allevatori Roberto e Massimo Robbiati. Nel loro allevamento di Abbadia Cerreto, Lodi, con 170 bovine in lattazione, hanno installato tre robot di mungitura della Boumatic. Semplice l’inserimento delle macchine nella stalla, naturale il comportamento delle bovine, minore il fabbisogno di manodopera, maggiore la produttività latte
robot di mungitura

Usare il robot di mungitura per fare sperimentazione

Avviene alla stalla didattica dell’Università di Bologna, dove sono stati installati due robot Merlin della Tdm. Qui, grazie ad alcune particolari funzionalità, è possibile condurre attività di ricerca su questioni nutrizionali. Tutto questo tramite la somministrazione di mangimi differenti e la separazione del latte
css.php