Home contenuto sponsorizzato

contenuto sponsorizzato

Tenuta Aimonetta

Tenuta Aimonetta, Alessandria: un allevamento al top

Incontriamo Daniele Dinosio, titolare dell’azienda Tenuta Aimonetta di Carentino (Al). Conduttore di un allevamento di bovine da latte tra i più avanzati della zootecnia piemontese. Una realtà produttiva di punta anche grazie all’impiego di un carro miscelatore Siloking-Lucagri che si è dimostrato particolarmente efficiente. Della serie “Le stalle di… Lucagri”, primo video di un totale di quattro (gli altri tre prossimamente su questo sito web)

Stress da caldo, prevenire i danni con il monitoraggio costante

Prevenire lo stress da caldo in allevamento è oggi un obiettivo comune a tutti gli allevatori. Le strategie più efficaci riguardano la stabulazione, il management della mungitura, i sistemi di raffrescamento e l’alimentazione. L’allevatore di oggi può inoltre contare sulla tecnologia, sempre più specializzata

Magniva, nuovi inoculi Lallemand per sostenere la qualità degli insilati

Una produzione efficiente aumenta il profitto aziendale

Aria di qualità in stalla: garanzia di successo

Assicurare alle bovine condizioni microclimatiche ideali consente di ottenere soddisfacenti risposte, sia in termini di benessere che di produttività. E l’allevatore ci guadagna

Dieta su misura con il robot intelligente che alimenta le bovine

Unifeed omogeneo e ben equilibrato, monitoraggio costante della razione e automazione in tutte le fasi. Un sistema di alimentazione automatica semplice, efficace e affidabile che consente di effettuare una perfetta alimentazione fornendo notevoli vantaggi economici grazie all’incremento delle rese produttive del bestiame e alla riduzione dei costi di alimentazione

Alimentazione unifeed, la tecnologia riduce al minimo tempi e costi

Il carro semovente rappresenta la soluzione tecnologica più efficiente per ottimizzare i processi di alimentazione unifeed in stalla: riduce costi, tempi e, migliorando la qualità della miscelata, garantisce un nutrimento equilibrato per il miglioramento generale del benessere dell’animale aumentandone in questo modo la produttività

Tutti uniti per difendere il latte italiano

A sei mesi dal via la campagna “Verde, latte, rosso” lanciata dall’Alleanza delle cooperative ha raggiunto cinque milioni di persone ma serve allargare la platea dei sostenitori per far sentire ancora più forte la voce in difesa del latte e del settore lattiero-caseario italiano

Analisi in tempo reale delle materie prime per un razionamento preciso

Misurazioni Nir insieme e un ricco database nutrizionale per ottimizzare i costi e benefici della nutrizione

Frumento foraggero per le bovine: più efficienza e sostenibilità

Ottime rese, stabilità delle piante, tolleranza alla fitopatie, costanza delle produzioni e del periodo di raccolta - indipendentemente dall’andamento climatico primaverile - e minori costi di produzione rispetto al mais. Questi alcuni dei vantaggi riscontrati da chi ha scelto il frumento foraggero per l’alimentazione dei propri animali

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rubrica TECNOZOO

  • Tecnozoo | Raccolta flip 2018
  • I consigli di Tecnozoo - Destagionalizzazione della bufala, gestione della vitellaia, produttività e benessere animale, stress da freddo
  • I consigli di Tecnozoo

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Mosche in stalla, la lotta diventa moderna e sostenibile

Larvicidi altamente selettivi, sostanze attive ininfluenti verso gli animali a sangue caldo, lotta alle mosche adulte con insetticidi a lunga efficacia. Questa è la strategia che caratterizza il “Progetto Mosche” Newpharm per una sicurezza trasversale e un impatto ambientale limitatissimo.
Latte per vitelli

Latte per vitelli, formulazione innovativa per un pieno di energia

Caratterizzato da livelli energetici elevati e bassa osmolalità, rispecchia maggiormente le caratteristiche fisico-chimiche del latte materno con l’obiettivo di semplificare la digestione del vitello
css.php