Home Informatore Zootecnico: la rivista

Informatore Zootecnico: la rivista

Descrizione. Informatore Zootecnico è un giornale pensato e realizzato per rispondere alle esigenze di chi ha trasformato l’allevamento del bovino in un’azienda imprenditoriale fortemente innovativa. “Informatore Zootecnico” è una lente di ingrandimento sulle innovazioni tecnologiche, sul miglioramento genetico, sulle nuove acquisizioni nutrizionali e sanitarie, senza trascurare le nuove frontiere delle energie rinnovabili. In ogni fascicolo un’ampia raccolta di articoli sull’allevamento del bovino e dei piccoli ruminanti, un dossier su argomenti monotematici e una nutrita serie di articoli su argomenti fondamentali, come l’alimentazione, la sanità, la qualità delle produzioni, la trasformazione. Completa l’informazione l’approfondimento sui mercati con le quotazioni dei prodotti agricoli e gli aggiornamenti legislativi in tema di previdenza e fisco.

Contenuti. Politica zootecnica nazionale e comunitaria, Bovini, Tecnica, Alimentazione, Salute animale, Trasformazione, Reportage in azienda, Edilizia zootecnica, Foraggicoltura, Meccanizzazione, Agronomia, Le aziende informano.

Periodicità quindicinale, Area Agricoltura, Numeri 21
ISSN 0040-3776

Leggi alcuni articoli online

Latte ovino, vacilla l’intesa sul prezzo a quota 72 cent

Era la proposta messa a fuoco dal tavolo di filiera di sabato 16 a Cagliari. All’ottimismo di Centinaio e Salvini si contrappone il no della Cia, di Felice Floris e degli stessi pastori, molti dei quali non hanno interrotto le azioni di protesta. E Coldiretti: bisogna aggiungere alla bozza una clausola di garanzia. Prossimo tavolo di filiera: il 21 a Roma
Gorgonzola

Formaggio gorgonzola sempre più in salute

Produzione record nel 2018: +2,46%. Bene in particolare l’export: +3,1%. E c’è una riscoperta della tipologia Piccante, a conferma che il consumatore è tornato ad apprezzare formaggi dal gusto più marcato e deciso. Grande impegno sul fronte promozione-comunicazione

Auricchio: cerchiamo di fare gli interessi della filiera

«I nostri allevatori – dice Antonio - cercano sempre di migliorare la qualità del latte e questo si trasforma in un vantaggio anche per loro. Non c’è poi differenza tra noi e l’allevatore, che spesso vanta stalle da grandi numeri: siamo entrambi imprenditori allo stesso livello»

Pavimenti, la rivoluzione del prefabbricato

È un sistema ampiamente diffuso nelle stalle del Nord Europa, ma sono ancora pochi in Italia gli imprenditori zootecnici che hanno investito in questa alternativa. Anche se i vantaggi sono numerosi: stalle più pulite, elevata sanità degli animali, stop alla manutenzione. Siamo andati a verificarne l’efficacia in un allevamento del bresciano
prezzi polli

Prezzi in calo per i polli -2,7% rispetto a novembre

È il dato di dicembre, dall’ultimo report del Crefis. Bene invece le quotazioni di galline, tacchini e uova


Sfoglia anteprima
css.php