Terremoto, Renzi: dobbiamo mantenere la zootecnia sul territorio

Lo ha affermato in occasione di una informativa alla Camera

Dopo il tragico terremoto che ha colpito il paese, «particolare attenzione» è dedicata al «comparto zootecnico e dell'agroalimentare, in una cornice nella quale questo tema è particolarmente rilevante». Sono parole del presidente del consiglio Matteo Renzi, durante una informativa urgente in aula alla Camera sui recenti eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia.

«Un grande lavoro è stato fatto da tutte le Regioni. In particolar modo la Regione Lazio e la Regione Umbria, in stretto accordo con le altre Regioni interessate, hanno effettuato gare, rispettivamente, per la fornitura di stalle e di fienili e per il noleggio di moduli abitativi provvisori rurali», ha aggiunto Renzi, per il quale «è evidente che noi dobbiamo mantenere la presenza di questi nostri connazionali sul territorio».

«Il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina si è recato più volte in visita e ha già annunciato una serie di interventi di sostegno, anche fiscale ed economico, nei confronti degli agricoltori», ha ricordato il premier.            (AgraPress)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome