Mungitura – La competenza di Enne Effe

Esperienza e professionalità al servizio degli allevatori italiani. Ma anche respiro internazionale

Al centro della Pianura Padana, cuore produttivo del latte italiano, opera dal 1970 un’azienda capace di supportare l’attività imprenditoriale di centinaia di allevatori, con servizi di consulenza, fornitura e manutenzione di impianti di mungitura e gestione della mandria sempre più evoluti. A pari passo con la crescita tecnologica, Enne Effe Srl non ha mai smesso di investire sugli aspetti fondamentali che caratterizzano questo tipo di attività, quali la preparazione tecnica del proprio personale, l’utilizzo di macchinari e attrezzature all’avanguardia, l’utilizzo di prodotti e ricambi originali di altissima qualità e soprattutto la cura delle installazioni e del servizio di assistenza.

Per Enne Effe il servizio di assistenza è molto più di una semplice azione di manutenzione: dare assistenza significa accompagnare il cliente nella sua crescita imprenditoriale, aiutarlo alla comprensione dei dati derivanti dalla stalla e alla capacità di gestirli, monitorare le installazioni anche in remoto e definire passo dopo passo obiettivi migliorativi che secondo la propria esperienza possono essere alla portata.

La professionalità raggiunta dall’azienda non è soltanto merito della qualità dei servizi offerti: in oltre 40 anni di rivoluzioni e cambiamenti tecnico-economici si è adattata alle mutevoli richieste della clientela consigliando le soluzioni più idonee. Per l’allevatore di capi da latte, l’attrezzatura zootecnica è il principale strumento di lavoro, un investimento che deve essere capace di generare reddito; Enne Effe ne è pienamente consapevole ed è questa la convinzione che sta alla base di tutte le sue scelte.

Un background importante: BouMatic

Enne Effe lega imprescindibilmente la propria attività alla qualità del marchio BouMatic, che ingloba lo storico brand Gascoigne Melotte, operante nel mercato mondiale degli impianti di raccolta del latte dal 1852. Oggi BouMatic è uno dei maggiori costruttori globali di impianti e tecnologie per la mungitura, solo negli Stati Uniti ad esempio, conta oltre il 70% del mercato.

Recentemente ha avviato un processo di ampliamento della sede europea, per fare fronte ad una sempre crescente domanda, trasferendo progressivamente le attività dalla storica sede belga ai nuovissimi stabilimenti di Emmelo0rd, in Olanda. Sempre a Emmeloord è nata la nuova divisione BouMatic Robotics nella quale vengono progettati e costruiti i robot MR-S1 e MR-D1, unici sul mercato ad attacco posteriore.

La forza del prodotto sta nella modulabilità e flessibilità: è possibile identificare la soluzione più idonea per ciascuna realtà zootecnica, sia questa di nuova concezione o esistente, rendendo possibile persino un up-grade passo dopo passo coerentemente con la crescita dell’allevamento. Ad esempio, BouMatic ha creato il sistema RealTime Activity per fornire all’allevatore uno strumento stand alone (quindi installabile in qualsiasi contesto, a prescindere dalla presenza o meno di altra tecnologia) efficace ed affidabile per la corretta rilevazione dei calori, in modo da raggiungere una buona efficienza riproduttiva della mandria e consentire all’allevamento di essere più competitivo nel mercato della produzione di latte. Da una costante e attenta analisi delle performance raggiunte dalla clientela, Enne Effe con RealTime è in grado di garantire benefici anche nell’immediato: i dati infatti dimostrano che in pochi mesi gli indici di fertilità possono raddoppiare portando ad un incremento della produttività, di conseguenza ad un maggior guadagno.

Barozzi premiato negli Usa

Cosa è capace di fare Enne Effe con i prodotti BouMatic? Riportiamo un esempio certificato da un ente internazionale.

L’az. Agr. Sant’Elena di Canneto Sull’Oglio (Mn), meglio nota come Barozzi Holstein, è stata premiata dal Dairy Cattle Reproduction Council (http://www.dcrcouncil.org/about.aspx) per le performance di fertilità della mandria raggiunte nell’anno 2014.

Leonardo Barozzi, titolare dell’azienda, ha ritirato il premio durante l’assemblea del consiglio tenutasi a Salt Lake City nello Utah (Usa), a Novembre dello scoro anno. Ad accompagnare Barozzi, Agostino Bolli della Altagenetics e la ditta Enne Effe Srl Boumatic.

Nel 2006, un gruppo di aziende leader del settore ha individuato nelle prestazioni riproduttive dei bovini da latte una delle più grandi sfide per i produttori lattiero-caseari. Il gruppo per contrastare il costante calo della fertilità crede che miglioramenti importanti possano essere ottenuti attraverso una corretta educazione, la tecnologia e la focalizzazione della ricerca. Così, è nato il Consiglio Dcrc.

Dcrc ha come scopo quello di divulgare nuovi strumenti gestionali per gli allevatori di bovini da latte, volti al miglioramento delle performance sulla produzione di latte, qualità dello stesso e abbassamento dei costi di gestione dell’azienda, attraverso seminari, consulenze e contest, come quello che per l’anno 2014 è stato esteso ai mercati di tutto il mondo. Quindi buona la prima, un allevamento italiano ha subito centrato l’obiettivo, vincendo la medaglia d’argento.

Questo risultato è importante per il settore lattiero-caseario italiano perché al di là dei risultati raggiunti, identifica una nuova strada che ciascun allevatore deve percorrere fino al raggiungimento di performance idonee a competere con il mercato sempre più selettivo.

Realtà a portata di mano

Il miglior modo per comprendere i benefici di una tecnologia efficace e di un servizio di assistenza all’altezza è soprattutto quello di toccare con mano, vedere con i propri occhi.

Per questo motivo Enne Effe investe in iniziative come seminari e open day, corsi di formazione periodici. A marzo ad esempio, in collaborazione con alcune delle principali aziende operanti nel settore dell’allevamento, si è tenuta una giornata a porte aperte a Canneto Sull’Oglio, proprio presso l’azienda Sant’Elena.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome