Convegno a Padova: i punti chiave della zootecnia bovina da carne

Sono qualità, benessere animale, filiera, Consorzio Sigillo italiano, organizzazione di mercato. Lo hanno sostenuto gli esperti che hanno parlato a un incontro di operatori del settore. Ecco quattro delle loro relazioni

 

I punti chiave della zootecnia bovina da carne? Sono qualità, benessere animale, filiera, Consorzio Sigillo italiano, organizzazione di mercato. È il messaggio di un convegno di settore tenutosi il 12 aprile a Padova, organizzato dalla neonata Aop Italia Zootecnica (la sigla Aop sta per associazione di organizzazioni produttori).
L’associazione è stata recentemente riconosciuta dalla Regione Veneto, e iscritta al registro del Mipaaft, quale prima e unica Aop a livello italiano nel settore della zootecnia bovina da carne.
Durante il convegno, di cui ha dato notizia Giuliano Marchesin sul numero 9.2019 dell’Informatore Zootecnico, sono state presentate importanti analisi economiche sul settore carne bovina. Con il consenso di Italia Zootecnica riportiamo di seguito i link a quattro di queste relazioni:

Intervento Loris Colomberotto Convegno_12_04_2019

Relazione Dr_Comacchio_12_04_2019

Relazione Dr_ssa_Veronica Bertoldo_12_04_2019

Relazione Dr_Trestini_12_04_2019

 

 

 

Convegno a Padova: i punti chiave della zootecnia bovina da carne - Ultima modifica: 2019-05-10T11:27:57+00:00 da Giorgio Setti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome