Incontro tecnico di filiera al tavolo lombardo sul latte

L’indicizzazione del prezzo ma anche una strategia regionale di contrasto all’antimicrobico-resistenza nel settore veterinario i temi affrontati al tavolo sul latte convocato lo scorso 3 giugno in Regione Lombardia

Si è trattato di un incontro più tecnico che politico con molti temi da affrontare e obiettivi da raggiungere a livello di filiera latte.

Ancora una fumata nera per la definizione di un nuovo prezzo del latte alla stalla tra Lactalis e gli allevatori lombardi. La filiera del settore lattiero caseario si è riunita nuovamente al tavolo  sul latte convocato lo scorso 3 giugno, a Milano, in Regione Lombardia. Si è trattato comunque di un incontro più tecnico che politico. Molti gli obiettivi da raggiungere a livello di filiera anche per valorizzare le produzioni lattiero casearie e rilanciarle con azioni di marketing o  renderle più sicure sotto l’aspetto della sicurezza igienico sanitaria.

 

Allo studio un nuovo sistema di indicizzazione per la formazione del prezzo

Tra i temi all’ordine del giorno lo  studio di un nuovo sistema di indicizzazione che possa essere condiviso da entrambe le parti dopo la decisione della multinazionale francese di pagare per il mese di aprile  40 centesimi al litro anziché i 41,5 centesimi stabiliti dall’indice già messo a punto  nell’ottobre 2018.

 

Al via un piano di contrasto all’antibiotico-resistenza

La Regione ha avviato una strategia di contrasto all’antibiotico-resistenza che prevede a breve l’emanazione di uno specifico protocollo sanitario.

Incontro tecnico di filiera al tavolo lombardo sul latte - Ultima modifica: 2019-06-04T22:18:53+00:00 da Francesca Baccino

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome