Piercristiano Brazzale ai vertici della Federazione internazionale del latte

latte
L’imprenditore vicentino Piercristiano Brazzale è stato eletto vicepresidente della Federazione internazionale del latte, Fil-Idf: «Dobbiamo riuscire a promuovere il lattiero caseario come elemento fondamentale nella nutrizione e nella salute»

L’imprenditore vicentino Piercristiano Brazzale è stato eletto vicepresidente della Federazione internazionale del latte Fil-Idf, alla quale aderiscono 60 Paesi con 1.200 esperti e tutti gli stakeholders della filiera: agricoltori, trasformatori, cooperative, industrie, università, centri di ricerca e numerose organizzazioni. La nomina è avvenuta nel corso della 103ma edizione del summit mondiale del latte, che si è svolto a Daejion, nella Corea del Sud, è stato nominato anche presidente del Comitato di programmazione e coordinamento scientifico (Spcc, Science programming and coordinating comitee), il board tecnico della federazione composto da nove esperti, ognuno per area tematica.

Promuovere il settore lattiero caseario

Brazzale, 53 anni, è amministratore delegato del gruppo Brazzale di Zanè, una delle più antiche aziende casearie italiane e Brazzale Moravia ed è consigliere di Confagricoltura Vicenza. È la prima volta che un italiano viene chiamato a ricoprire questo prestigioso e importante incarico. «Voglio essere il garante dell’integrità e dell’indipendenza di Idf da interessi di parte - ha dichiarato dopo la nomina - c’è bisogno di tutti i player per tutelare e supportare l’intero settore e tutti gli stakeholders. Dobbiamo riuscire a promuovere il lattiero caseario come elemento fondamentale nella nutrizione e nella salute».
Il presidente di Confagricoltura Vicenza, Enrico Pizzolo, ha sottolineato: «È un grande orgoglio per noi che un rappresentante di Confagricoltura sia stato chiamato a un ruolo così importante in quello che è uno dei massimi organismi di riferimento del mondo del latte. Dalla nostra associazione un augurio di buon lavoro, nella convinzione che saprà affrontare con la professionalità che lo distingue le istanze del settore».

La Fil-Idf

La Fil-Idf è un’associazione indipendente, senza fini di lucro, i cui scopi sono la promozione e la valorizzazione dell’immagine, del commercio, della produzione e del consumo di latte e di prodotti lattiero-caseari nel mondo. La Federazione raccoglie e diffonde informazioni scientifiche, tecniche ed economiche sul settore lattiero-caseario mondiale ed è divenuta nel tempo un punto di riferimento fondamentale per tutti gli operatori di settore.
La Fil ha consolidato negli anni i suoi rapporti con la Fao, con la quale condivide diversi ambiti di lavoro, quali le buone pratiche di produzione lattiero-casearia, la salute e il benessere degli animali, l’igiene e la sicurezza, così come le politiche e l’economia lattiero-casearia. Una collaborazione che ha portato a numerose pubblicazioni congiunte. Di rilievo, anche, la cooperazione tra la Federazione e l’Oie-World Organization for Animal Health, che assicura un costante scambio di conoscenze e informazioni sul settore lattiero-caseario, la ricerca veterinaria, gli aspetti della salute e delle zoonosi degli animali, il benessere degli animali e la sicurezza alimentare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome