Lattebusche, nuovo impianto di produzione dell’Asiago Dop

Lattebusche
Da sinistra: il direttore di Lattebusche Antonio Bortoli, l’assessore Giuseppe Pan e il presidente Augusto Guerriero.
All'inaugurazione dell'impianto Giuseppe Pan, assessore all’agricoltura della Regione Veneto, si è complimentato con i vertici della cooperativa

“Una eccellenza della filiera lattiero casearia veneta e quartier generale di produzione e commercializzazione delle nostre Dop, apprezzate ormai anche dai consumatori di altri continenti”. Giuseppe Pan, assessore regionale all’agricoltura, si è complimentato così con i vertici di Lattebusche, e in particolare con il presidente Augusto Guerriero e il direttore Antonio Bortoli dello stabilimento di Camazzole (Pd), per il nuovo impianto di produzione del formaggio Asiago Dop, inaugurato oggi nello stabilimento. L'impianto è situato in via Breda a Camazzole, nel comune di Carmignano, provincia di Padova.

La forza di Lattebusche, ha detto Pan, "sta nella cooperazione e nel progressivo rafforzamento del processo di incorporazione e sinergia di piccole e medie realtà. Solo uniti si vince la sfida della qualità e della competitività sui mercati nazionali e ancor più internazionali.  Il rinnovo degli impianti di Camazzole, così come gli alti standard dello stabilimento della latteria Molinetto di San Pietro in Gu incorporata dieci anni fa, sono tasselli di un disegno complessivo di investimenti e di  innovazione che fa di Lattebusche  il primo produttore di grana padano del Veneto e la seconda azienda di tutto il Nordest per quota di mercato in termini di latte raccolto”.

Lattebusche, nuovo impianto di produzione dell’Asiago Dop - Ultima modifica: 2019-11-18T12:44:33+00:00 da Giorgio Setti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome