Novellara (Re), venerdì 14 giugno: incontro zootecnico in vista di Fieragricola 2020

Appuntamento alla cooperativa Cila, grande azienda zootecnica della provincia di Reggio Emilia, dalle ore 10 alle ore 15. Si discuterà in particolare di applicazione negli allevamenti dell’idea di economia circolare. Evento organizzato da Veronafiere

 

Avrà luogo il 14 giugno 2019 in provincia di Reggio Emilia il primo “evento live” organizzato da Veronafiere, in collaborazione con Edagricole, per lanciare a livello territoriale i contenuti zootecnici di Fieragricola 2020. Per la precisione l’evento sarà ospitato dalla cooperativa Cila, Cooperativa intercomunale lavoratori agricoli, grande e moderna azienda zootecnica con sede a Novellara (Re), in via Levata 46.
Nella foto interni di un’ampia stalla di questa cooperativa, quella per le bovine in lattazione; vi trovano posto più di mille capi.
Ma la Cila vanta anche un’altrettanto grande stalla per la rimonta in via di ultimazione, allevamenti suinicoli anche questi da migliaia di capi, impianti biogas, centinaia di ettari di coltivazioni foraggere, un bellissimo spaccio di prodotti tipici. I giornali zootecnici dell’Edagricole, ossia l’Informatore Zootecnico e la Rivista di Suinicoltura, ne hanno parlato più volte negli ultimi mesi.

Il programma della mattinata

L’evento del 14 giugno si aprirà alle ore 10 concludendosi poi alle ore 15 dopo un light lunch offerto dagli organizzatori. E anticiperà alcune delle tematiche zootecniche di Fieragricola 2020.
Ecco nei dettagli il canovaccio dell’incontro:
- Ore 10.00: Registrazione partecipanti.
- Ore 10.30: Saluto di benvenuto da parte di un rappresentante della cooperativa Cila.
- Ore 10.40: Presentazione di Fieragricola 2020 («L’attrattività della biennalità di Verona. Le strategie promozionali. Il nuovo layout delle tecnologie agricole e zootecniche»).
- Ore 11.00: Workshop tecnico («Tattiche di economia circolare nella zootecnia da latte»), seguito da un breve dibattito.
- Ore 12.45: Intervento dello sponsor Banco Popolare.
- Ore 13.00: Visita guidata alle strutture zootecniche aziendali.
- Ore 14.00: Light lunch con degustazione di prodotti tipici.

Il workshop

In particolare dunque l’incontro sarà arricchito da una visita guidata alle strutture aziendali e da un workshop tecnico.
Quest’ultimo discuterà di “economia circolare”, uno dei temi clou anche di Fieragricola 2020, e avrà la seguente articolazione:

WORKSHOP TECNICO
«TATTICHE DI ECONOMIA CIRCOLARE NELLA ZOOTECNIA DA LATTE»

  • Aldo Dal Prà (Centro Ricerche Produzioni Animali - Crpa spa, Reggio Emilia) - Il primo momento di economia circolare nella zootecnia da latte: il passaggio dal campo alla stalla. «Le migliori scelte agronomiche per una foraggicoltura in linea con le richieste qualitative del Consorzio del Parmigiano Reggiano».
  • Lorenzo Leso (Università di Firenze, Dipartimento Dagri – Dipartimento di Scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali) - Un secondo momento di economia circolare nella zootecnia da latte: i passaggi dal foraggio al latte al formaggio. «Le attenzioni operative in stalla per un allevamento sostenibile: alimentazione, benessere animale, igiene, qualità, quantità».
  • Fabrizio Adani (Università di Milano, Gruppo Ricicla, Dipartimento Disaa - Dipartimento di Scienze agrarie e ambientali) - Un terzo momento di economia circolare nella zootecnia da latte: l’impiego delle deiezioni animali negli impianti biogas. «Integrare la redditività dell’allevamento ottenendo energia da impianti biogas alimentati con i reflui zootecnici: le tecniche, la normativa, gli aspetti economici».
  • Dibattito.
    Moderatore: Giorgio Setti, giornalista Edagricole.

Per informazioni

Per saperne di più: #FIERAGRICOLA2020 , www.fieragricola.it , https://informatorezootecnico.edagricole.it
Per iscrizioni: www.fieragricola.it/it/eventi-live-2019
La locandina con il programma dell’evento è consultabile cliccando QUI .

 

Novellara (Re), venerdì 14 giugno: incontro zootecnico in vista di Fieragricola 2020 - Ultima modifica: 2019-05-28T15:40:12+00:00 da Giorgio Setti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome