Laboratorio genetica e servizi, al servizio degli allevatori

laboratorio genetica e servizi
LGS si avvale di sofisticata strumentazione per l’automazione delle fasi di lavoro. Nella foto il dettaglio di un robot per gestire i volumi dei reagenti utilizzati nelle applicazioni.
Il laboratorio Lgs (Laboratorio di Genetica e Servizi) di Agrotis è tra i più avanzati a livello internazionale per diagnosi di identificazione e di parentela basate sul DNA.

Il Laboratorio di genetica e servizi (Lgs) di Agrotis srl, di riferimento del Sistema allevatori, svolgendo numerose attività a sostegno della selezione e dei libri genealogici delle specie zootecniche, è un punto di riferimento prezioso per il mondo allevatoriale italiano.
Grazie alle più moderne tecnologie per le analisi molecolari, Lgs si pone tra i più avanzati laboratori a livello internazionale.

laboratorio genetica e servizi
Raffaele Mazza.

Accanto alla consueta diagnosi di parentela, il laboratorio è in grado di offrire servizi differenziati come la genotipizzazione con marcatori molecolari ad alta densità, la tracciabilità genetica dei prodotti derivati, l’analisi di geni che influenzano la qualità del latte e della carne e l’analisi di geni responsabili di malattie genetiche.
Raffaele Mazza, responsabile di Lgs, spiega attività e peculiarità del Laboratorio.

Qual è lo scopo principale del lavoro del Laboratorio di Genetica e Servizi?
«L’identificazione animale e la verifica di parentela. Dalla fine degli anni ‘80, il Laboratorio, grazie alle conoscenze acquisite nel campo della genetica e della biologia molecolare, unitamente al notevole progresso tecnologico finalizzato all’automazione di alcune fasi analitiche, è in grado di offrire diagnosi di identificazione e di parentela basate sul DNA».

Quali tecnologie vengono utilizzate per l’analisi del DNA?
«Dal 2011 Lgs ha come dotazione tecnologica la piattaforma “Illumina” che consente di offrire ai clienti le più moderne analisi del genoma basate sui polimorfismi a singolo nucleotide (SNP, Single Nucleotide Polymorphism).

laboratorio genetica e servizi
La piattaforma “Affymetrix”. Strumentazione all’avanguardia per la genotipizzazione con marcatori SNP.

Tale tecnologia permette di analizzare in maniera dettagliata il genoma di un organismo interrogando simultaneamente da poche migliaia a centinaia di migliaia di SNP, creando una mappa del DNA ad altissima risoluzione. Il segreto di tale tecnologia sta nel processo di miniaturizzazione che condensa centinaia di migliaia di marcatori su un supporto delle dimensioni di un vetrino da microscopio chiamato Chip a DNA. Ad esempio per la specie bovina si hanno chip da 10-30 mila marcatori fino a 800 mila, secondo l’applicazione».

Dalla mappatura al miglioramento genetico, quale la strada?
«Associando con metodi biostatistici/bioinformatici i caratteri produttivi e morfologici misurati in campo alla mappatura del genoma effettuata con queste tecniche, è possibile identificare regioni del DNA che influenzano caratteristiche sia positive sia negative e, sulla base di queste, sottoporre gli animali di interesse zootecnico ad una selezione volta al miglioramento genetico, con lo scopo di incrementarne le performance e migliorare la salute e le caratteristiche dell’animale.

laboratorio genetica e servizi
La piattaforma “Illumina”. Questa tecnologia permette di analizzare in maniera dettagliata il genoma di un organismo interrogando simultaneamente da poche migliaia a centinaia di migliaia di marcatori SNP, creando una mappa del DNA ad altissima risoluzione.

Complessi modelli statistici, che tengono in considerazione tutti gli aspetti geneticamente migliorabili, permettono di assegnare ad ogni animale un indice genomico. Questo indice genomico, che l’allevatore può utilizzare per selezionare le caratteristiche più desiderabili nella propria mandria lavorando sugli incroci, esprime il valore genetico dell’animale».

Per ottenere tali risultati il Laboratorio si avvale anche di altre tecnologie?
«Dal 2019 Lgs ha acquisito un’altra strumentazione all’avanguardia per la genotipizzazione con marcatori SNP, la piattaforma “Affymetrix”. La tecnologia di produzione e analisi differisce da quella di “Illumina”, ma il risultato analitico è simile. “Affymetrix” ha strumenti specifici per esempio per l’analisi del genoma del bufalo, e ha prodotti competitivi per l’analisi delle specie zootecniche.

laboratorio genetica e servizi
Un chip a DNA, delle dimensioni di un vetrino da microscopio: condensa sulla superficie decine di migliaia di marcatori SNP. Il chip raffigurato nella foto permette di analizzare 33mila marcatori su 24 campioni differenti.

Lgs, ad oggi, è l’unico laboratorio in Italia a disporre della strumentazione” Affymetrix” per queste tipologie di analisi ed è tra i pochi in Europa a avere entrambe le tecnologie di genotipizzazione disponibili sul mercato, “Illumina” ed “Affymetrix”».


Situato a Cremona

Il Laboratorio di genetica e servizi, situato a Cremona, è stato fondato nel 1980 dalle Associazioni nazionali di razza e specie, con il patrocinio dell’Associazione italiana allevatori e del Mipaaf. Originariamente una cooperativa, nel 2010 è stato acquisito dall’Aia diventando a tutti gli effetti uno dei laboratori dell’Associazione. A inizio del 2018, Aia ha ceduto Lgs come ramo d’azienda alla neo costituita Agrotis srl. Lgs ha mantenuto invariati struttura, personale e attività.


Pluri-accreditato

Lgs è accreditato da Accredia secondo la norma Uni Cei En Iso/Iec 17025 per la prova di sensibilità alla scrapie ovina e accreditato dall’International committee for animal recording (Icar) per la prova di diagnosi di parentela con marcatori SNP.
È inoltre membro dell’International Society for Animal Genetics (Isag), l’organizzazione internazionale ai cui standard si attengono tutti i laboratori che svolgono analisi genetiche animali, di tutto il mondo. Lgs partecipa, in collaborazione con centri di ricerca nazionali ed internazionali, a progetti finalizzati allo sviluppo di nuove metodologie nell’ambito della genetica molecolare applicata alla zootecnia.

Laboratorio genetica e servizi, al servizio degli allevatori - Ultima modifica: 2020-02-18T16:47:09+01:00 da Lucia Berti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome