CremonaFiere, Lely festeggia 25 anni di mungitura automatizzata

In occasione della Fiera di Cremona 2017 Lely spegnerà le 25 candeline di una grande torta insieme a tutti gli allevatori con la stalla automatizzata con il robot Lely. Allo stand si potranno visitare virtualmente alcune stalle Lely: innovazione nell’innovazione

Lely ha scelto l’ultima edizione della Fiera del Bovino da latte di Cremona come palcoscenico per festeggiare insieme a tutti i suoi clienti i 25 anni di mungitura robotizzata. Nell’agosto del 1992 infatti, il primo latte munto da un robot entrava nel frigo dell’allevamento olandese della famiglia Van Den Berg e da allora di strada ne è stata fatta tanta e il robot Lely Astronaut ha raggiunto un grado d’evoluzione senza pari con il modello A4.  In Italia, i primi robot di mungitura, sono stati installati nel 1999 e Lely Italia ha aperto i festeggiamenti presso il proprio stand in Fiera, venerdì 27 ottobre, celebrando i 18 anni di mungitura robotizzata dei 3 pionieri italiani premiando nell’ordine Francesco Festa della Società agricola Brambilla di Zibido San Giacomo (Mi), Agostino Fedeli dell’Azienda agricola Fedeli di Locate Trulzi (Mi) e Maurizio Roldi dell’Azienda agricola Eredi Roldi Giambattista di Rivolta d’Adda (Cr). I festeggiamenti sono proseguiti chiamando sul palco i signori Vidoni (padre e figlio) di Majano (Ud) e i signori Perletti (padre e figlio) di Gorlago (Bg) a testimoniare il ruolo che nei loro allevamenti ha avuto l’automazione nel passaggio generazionale. Per Lely infatti i festeggiamenti dei 25 anni di mungitura automatizzata sono l’occasione per stimolare il dialogo tra generazioni e sottolineare come l’automazione possa avere un ruolo chiave per garantire che i giovani allevatori prendano le redini delle aziende di famiglia garantendo così il futuro del nostro comparto zootecnico.
Grande commozione e applausi per lo spegnimento delle 25 candeline poste su 4 grandi torte di circa 10 kg ciascuna, su cui spiccava il logo dei 25 anni.
Nel corso della Fiera, numerose le testimonianze di allevatori di successo Lely che si sono prestati a raccontare la propria esperienza, tra i quali ricordiamo: Vanzetti Holstein di Candiolo (To), Azienda Agricola La Rosa di Gorlago (Bg), Bertola Fratelli di Marene (Cn) e Chiappini Mario di Ghedi (Bs). Grande interesse dei visitatori per il Booklet dei Testimonial messo a disposizione dei visitatori su un grande monitor touch screen. Ricordiamo che su questo booklet vengono raccolte le esperienze di alcuni allevatori che hanno adottato l’automazione Lely e che per ciascun allevatore ci sono foto, disegni della stalla, prestazioni produttive e gestionali. Raccomandiamo fortemente agli allevatori interessati all’automazione di richiedere il catalogo al seguente link: https://www.lely.com/it/allevatori-die-successo/ .
Nello stand Lely non c’era volutamente la presenza fisica del robot A4 perchè Lely crede che per vederlo al lavoro sia meglio recarsi in una delle numerose stalle in cui munge; per questo motivo ha pensato di portare virtualmente i visitatori in stalla per vedere lavorare il robot di mungitura Astronaut e il sistema per alimentare in automatico Vector, mediante degli appositi visori della realtà virtuale e l’iniziativa ha avuto grande successo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome