Marzo, a Fico il mese dei formaggi e dei casari

Centinaia di specialità e caseifici di tutta Italia ospiti della Fabbrica Italiana Contadina con degustazioni e eventi: dal mercato all’aperto dei pecorini e dei caprini, fino agli Oscar del Formaggio, la Maratona dei Caseifici, la disfida del Tiramisù

Pecorini, vaccini, caprini, bufalini e misti, freschi, stagionati, stravecchi, a pasta cruda o cotta, anche DOP e IGP: sono centinaia i tipi di formaggi italiani, dal Nord al Sud del Paese, divenuti ormai famosi e imitati in tutto il mondo. A marzo - il mese in cui tradizionalmente inizia la produzione di pecorini e caprini a latte crudo - FICO Eataly World diventa la mecca per chi vuole conoscerli ed assaggiarli, ospitando i migliori casari e caseifici italiani, il mercatino all’aperto dei pecorini dei caprini, degustazioni, corsi e appuntamenti come l’Italian Cheese Awards, gli Oscar del formaggio. Ma non solo: Valerio Scanu, Pupi Avati e il 4 marzo di Lucio Dalla.

IL MESE DEI CASARI
Molti gli appuntamenti a tema ricorrenti per tutto il mese di marzo, come la Maratona dei Caseifici di FICO, in programma tutti i weekend: accompagnati da un Ambasciatore della Biodiversità, si parte per un tour gratuito dei caseifici Valsamoggia, Grana Padano DOP, La Centrale del Latte e Parmigiano Reggiano. Ad ogni tappa, i casari racconteranno la propria attività e il proprio prodotto accompagnandolo con degustazioni gratuite. Dall’11 al 18 marzo, inoltre, i luoghi di ristoro di FICO proporranno il “Giro d’Italia dei pecorini e caprini”, con una selezione di formaggi tradizionali per conoscere lo Stivale attraverso le specialità più golose dei mastri casari italiani. Da non perdere gli Apericheese del Caseificio Valsamoggia: ogni martedì, una degustazione di formaggi abbinati a un buon calice di vino.
Continua la produzione quotidiana dei caseifici di FICO che mostrano dal vivo il processo produttivo dei prodotti lattiero-caseari: ogni giorno, La Centrale del Latte produce ricotta, mozzarella, yogurt e latte fresco, il caseificio Valsamoggia lo squacquerone, mentre la fabbrica del Grana Padano DOP ripercorre tutto il procedimento produttivo dalla caldaia al risposo post-cottura.

GLI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE
Tra gli appuntamenti da non perdere in Teatro Arena, sabato 3 marzo, l’evento Le Allegrezze del Suono a Festa: un’esibizione folkloristica di maestri e allievi delle scuole orobiche a cura della Federazione Campanari Bergamaschi. Domenica 4 marzo, l’evento I Fantastici 2004: l'apertura e la degustazione di una forma di Parmigiano Reggiano del Caseificio Malandrone del 2004 insieme ad un Barolo La Villa del 2004. Mentre mercoledì 21, è in programma il Tiramisù Day: Veneto e Friuli Venezia-Giulia si sfideranno sulla preparazione del dolce italiano più famoso al mondo, a base di mascarpone.
Marzo è anche il mese del primo mercato all’aperto di FICO: sabato 10 e domenica 11 marzo, i migliori caseifici provenienti da tutta Italia metteranno le loro produzioni in mostra e in vendita nel Mercato dei formaggi ovini e caprini.
Giovedì 8 marzo, in occasione della Festa delle Donne, tutte potranno diventare Casare di Grana Padano: un evento tutto al femminile in cui le partecipanti potranno aiutare a produrre una forma di Grana Padano DOP. Partono anche gli eventi all’insegna del benessere motorio quotidiano organizzati dalla Uisp con il primo incontro proprio la sera dell’8 marzo: una camminata ludico-motoria per donne di tutte le età lungo le gallerie del Parco.
Tra gli eventi nella libreria.coop “Mangiar bene è Fico”, venerdì 16 marzo uno dei “padri” di Slow Food, Piero Sardo, presenterà il suo libro “Formaggi naturali” con Cesare Baldrighi e Nicola Bertinelli, presidenti rispettivamente dei Consorzi del Grana Padano e del Parmigiano Reggiano. Il 17 e il 18 marzo la Fabbrica Italiana Contadina sarà anche teatro per le selezioni dell’Italian Cheese Awards, gli Oscar del formaggio che premiano il migliore casaro d’Italia. Nel Parco del cibo, i visitatori potranno proporsi come giurati per le categorie dei formaggi aromatizzati ed erborinati.

Sabato 17 Grana Padano e Onaf proporranno la Degustazione “orizzontale” di 13 tagli di Grana Padano DOP Riserva, provenienti dalle 13 province di produzione illustrandone le caratteristiche e decretando il migliore.
Infine, il 25 e 26 marzo, l’Aperitivi&CO Experience sbarca a FICO. La quinta edizione del più importante evento trade dedicato al mondo degli aperitivi firmato Bartender.it proporrà esposizioni, incontri a tema e degustazioni all’insegna del buon cibo e del buon bere.

MUSICA E CINEMA
I concerti della Fonoprint continuano ad animare le serate nel Teatro Arena di FICO. Sono 12 gli eventi in musica previsti per il mese di marzo, tra cui il concerto omaggio a Lucio Dalla in occasione dell’anniversario della sua nascita, il 4 marzo. Lunedì 19 marzo, invece, la serata sarà dedicata a Valerio Scanu, con l’introduzione di Red Ronnie.
Mercoledì 7 marzo, sempre nel Teatro Arena, in occasione della presentazione del suo libro “Il Signor Diavolo”, il regista Pupi Avati insieme a Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna annuncerà il lancio del Cinema FICO: una rassegna di film proposta dalla Cineteca di Bologna che dal mese di marzo entrerà a far parte dell’importante palinsesto eventi del Parco.

PER I PIU’ PICCOLI
Non mancheranno eventi dedicati ai bambini, tra cui, ogni weekend, Il Giro del Parmigiano Reggiano, una divertente sfida al giro dell’oca in versione rivisitata, tra le provincie di produzione del Parmigiano Reggiano, che comprende una gustosa e sana merenda finale, e l’Apprendista Casaro per imparare come si munge una mucca. Sempre per i più piccoli, domenica 11 marzo, La Centrale del Latte di Granarolo aspetta i bimbi per un tour guidato alla scoperta della Via del Latte.

Il programma completo degli appuntamenti di marzo a FICO è on line su www.eatalyworld.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome