Acidosi ruminale, convegno il 1° dicembre a Piacenza organizzato da Solvay

Organizzato da Solvay e dall'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, l’evento si svolgerà venerdì 1 dicembre presso la Cattolica di Piacenza. A moderare i lavori la nostra rivista Informatore Zootecnico. Tutti i dettagli sul programma li riportiamo qui di seguito

Il bicarbonato di sodio è una materia prima di uso comune per gli allevatori grazie al noto effetto positivo sulle fermentazioni ruminali, specialmente nei periodi caldi dell’anno, durante i quali è facile rilevare fenomeni di acidosi subclinica con conseguenze negative sulla produzione e sulla redditività aziendale.
Quando il pH del rumine scende al di sotto della neutralità, cambiano i rapporti tra le specie batteriche che lo popolano e come conseguenza la percentuale di grasso del latte si riduce sensibilmente. Per questo motivo, quando il rapporto tra grasso e proteine del latte scende al di sotto di 1, è molto probabile che gli animali soffrano di acidosi, tanto più accentuata quanto maggiore è la percentuale di amido nella razione.
Il bicarbonato è in grado di svolgere un’azione tampone che si manifesta nel rumine contrastando l’abbassamento di pH derivante dalla fermentazione degli amidi della razione e dall’effetto, sulle bovine, delle alte temperature.
E proprio di Acidosi ruminale subacuta e dell’uso di bicarbonato che si parlerà venerdì 1 dicembre, in occasione del convegno “Acidosi ruminale subacuta: come diagnosticarla e come affrontarla. Aggiornamenti dal mondo scientifico”.
Organizzato Da Solvay e dall'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, l’evento si svolgerà dalle 9:30 alle 13 nella sala convegni Giuseppe Piana dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza (Via Emilia Ponente, 84 Piacenza) e sarà aperto a tutti.

Per le iscrizioni compilare questo form.

Ecco il programma della mattinata:

9:30 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

10:00 Apertura dei lavori e introduzione ai temi del convegno - Giorgio Setti (caporedattore della rivista Informatore Zootecnico)

10:15 Nuovi approcci di diagnosi dell'acidosi ruminale subacuta nelle vacche da latte - Mathieu Silberberg e Chlotilde Villot (Inra, Institut national de la recherche agronomique)

11:00 Gestione dei carboidrati nella nutrizione per prevenire l'acidosi ruminale subacuta: il ruolo della fibra - Andrea Formigoni (Università di Bologna)

11:30 Nuovi indicatori fisiologici per valutare la funzionalità dei prestomaci - Emilio Trevisi (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza)

12:00 Effetto di un maggior dosaggio di bicarbonato di sodio nelle vacche da latte nelle prime fasi di lattazione - Francesco Masoero (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza)

12:30 Discussione finale

Leggi la locandina dedicata all’evento cliccando qui

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome