Grazie alla filiera agroalimentare italiana
che non si ferma!

Segui le storie dell’agricoltura che resiste, degli allevatori, degli agricoltori, dei tecnici e degli operatori delle nostre filiere produttive.
Storie sulle difficoltà che incontrano ma anche sulle strategie che riescono a mettere in campo, continuando a lavorare per dare agli italiani prodotti Made in Italy.

Racconta la tua testimonianza!

Scrivi alla redazione: agricolturacheresiste@newbusinessmedia.it
(puoi spedire testi, immagini, file vocali e video)

Allevatori e coronavirus: “Noi resistiamo così”

Cinque imprenditori zootecnici del Nord Italia, cinque diversi esempi di resilienza nei confronti dei problemi causati dal Covid-19. Ecco la loro esperienza

Finanziamento da 30 milioni di euro per Latteria Soresina

Il Gruppo Iccrea e la Cassa Depositi e Prestiti intervengono a sostegno della cooperativa cremonese. L’operazione consentirà a Latteria Soresina di affrontare il piano di sviluppo del triennio 2020-2022 con una solida struttura finanziaria. Il presidente della cooperativa Tiziano Fusar Poli: un accordo che vuole fare da apripista per ulteriori future operazioni

E il laboratorio di Arap Piemonte rileva il virus sulle superfici

Nuovo servizio, oltre a quelli normali, attivato dal laboratorio di analisi dell’Associazione regionale allevatori del Piemonte: la ricerca di Sars-Cov-2 su tamponi ambientali. Il responsabile Daniele Giaccone: viene rilevata la presenza di RNA virale sulle superfici con cui quotidianamente veniamo a contatto, per verificare l’efficacia dei trattamenti di pulizia o sanificazione

Fase 2, sempre operativi Aia e Sistema allevatori

Roberto Nocentini, presidente Aia: le associazioni degli allevatori continueranno a fornire i propri servizi

Coronavirus, lettera aperta di Italia Zootecnica e Adiconsum destinata ai consumatori...

Le due associazioni agli operatori di mercato che trattano carne bovina: cercate di favorire l’acquisto di carne prodotta in Italia

Parmigiano Reggiano, il 2019 anno record per valore alla produzione e...

Un giro di affari di 1,56 miliardi alla produzione e 2,6 miliardi di euro al consumo. Una quota export che supera il 41%, +4,3% a volume rispetto al 2018. In aumento anche il numero di forme prodotte: 3,75 milioni, +1,47% rispetto al 2018. Il consorzio: la nostra è una filiera in salute che si appresta ad affrontare il post Covid19 con timore per le ricadute sulle esportazioni e i consumi interni. Nicola Bertinelli: La situazione di crisi che stiamo affrontando a causa della pandemia non ha interrotto le attività del consorzio

Le emissioni dell’agricoltura si riducono del 13% dal 1990 al 2018

Lo rivelano i dati presentati dall’Ispra il 21 aprile scorso sull’andamento globale dei gas serra e degli inquinanti atmosferici nel corso di 28 anni. Agli allevamenti si deve il 78% delle emissioni di ammoniaca rilasciate dal settore agricolo nazionale

Aste on line per chianine, romagnole e marchigiane

Il coronavirus non le fermerà: verranno battute in via telematica le aste per i capi di queste tre razze. Lo annunciano le associazioni allevatori Anabic e Araer. Si potrà partecipare dal 27 aprile al 3 maggio. E una volta fatte le assegnazioni ai migliori offerenti, tutti gli animali saranno collocati negli allevamenti dei rispettivi acquirenti entro il 15 maggio

Calzolari, Granarolo: l’Italia andrà in recessione, rispondiamo mantenendo vivo il nostro...

Il presidente del gruppo lattiero caseario bolognese Gianpiero Calzolari sulla situazione economica del nostro paese: “Per fronteggiare gli effetti della pandemia occorrerà mantenere viva la filiera agro alimentare, affinché possa presidiare gli anelli della catena del valore e non restarne esclusa quando l’economia mondiale ricomincerà la sua marcia”. E sul bilancio 2019 di Granarolo: dati soddisfacenti in un anno non facile

Giorgio Apostoli, Coldiretti: di fronte al Covid-19 è urgente un fondo...

Quali prospettive ora per la zootecnia? La prima cosa da fare è chiedere a tutte le filiere, e alla gdo, di scegliere solo prodotti che utilizzano latte o carne italiani. Ma soprattutto servono finanziamenti europei (dall’editoriale firmato da Giorgio Apostoli, responsabile Ufficio zootecnia di Coldiretti, in pubblicazione ora sul numero 8.2020 dell’Informatore Zootecnico)

Claudio Destro, ad dell’azienda Maccarese, risponde a Report: la zootecnia moderna...

“Gli allevamenti moderni, intensivi, non solo sono attenti a limitare l’impatto ambientale della produzione. Ma assicurano anche alla nazione un servizio indispensabile, l’approvvigionamento alimentare. Per questo additarli come responsabili di problemi per la collettività è cosa assurda e fuorviante”

Rolfi su Report: «Poche battute di una lunga intervista sugli allevamenti»

L'assessore all'agricoltura della Lombardia, Fabio Rolfi, parla del suo intervento al servizio di Report del 13 aprile 2020, un'intervista di 40 minuti ricca di dati e di informazioni sui progressi in tema di sostenibilità. ossia di rispetto dell'ambiente, raggiunti dagli allevamenti negli ultimi anni. Un'intervista ridotta a poche battute per creare una fakenews: una falsa correlazione tra allevamenti. inquinamento e coronavirus solo per creare sensazionalismo e far salire l'audience. Rolfi ha chiesto alla ministra Bellanova di intervenire.

Friuli, l’Associazione allevatori: ripartono i controlli nelle stalle

Dopo un mese di stop i tecnici dell’Associazione allevatori del Friuli Venezia Giulia (Aafvg) tornano nelle aziende. Il direttore Andrea Lugo: fin qui abbiamo preferito tutelare lavoratori e soci. Il presidente Renzo Livoni: consumatori e istituzioni sostengano la zootecnia, regionale e nazionale

“Buona Pasqua! E resistiamo!”: la lettera di Latteria Soresina ai soci

Il presidente della cooperativa cremonese, Tiziano Fusar Poli, e il direttore, Michele Falzetta, scrivono ai soci per far coraggio di fronte alle incognite create dal coronavirus. Quando finirà, si legge, ci leccheremo le ferite e ripartiremo più forti e resilienti di prima

Grana Padano, Stefano Berni: oggi lavoriamo in sicurezza, pronti per la...

Il direttore generale del consorzio spiega all’Informatore Zootecnico le strategie che stanno adottando per far fronte ai problemi creati dal coronavirus. Nell’immediato e per i prossimi mesi. “Accenderemo fiducia, garantiremo sicurezza, beni di cui tutto il mondo avrà bisogno”

Latterie Vicentine: boom di vendite e premio ai dipendenti

La cooperativa casearia vicentina chiude il mese di marzo marzo con il segno più. La chiusura totale del canale Horeca è stata compensata dall'aumento dei consumi domestici tramite la grande distribuzione e il normal trade

Coronavirus, l’Araer ha attivato il Servizio di sostituzione zootecnica

  L’emergenza sanitaria legata al coronavirus Covid 19 sta mettendo a dura prova l’attività all’interno degli allevamenti di bovine da latte dell’Emilia Romagna, l'87% dei...

Lombardia, prezzo latte: «L’accordo Galbani deve proseguire»

I contratti sul prezzo del latte devono essere rispettati dall'industria anche a marzo. Lo chiedono in Lombardia i rappresentanti del mondo agricolo e l'assessore regionale Rolfi che invita industriali e produtto ri di latte a definire un prezzo di riferimento. La parte agricola e l'assessore hanno proposto quello del contratto firmato da allevatori e Galbani (multinazionale Lactalis).

Coronavirus, non si fermano i servizi di Arap Piemonte a supporto...

Il presidente Roberto Chialva e il direttore Tiziano Valperga: l’Associazione e i tecnici continuano a rimanere al fianco degli allevatori in questo momento difficile per il comparto zootecnico e le filiere collegate. Ecco i servizi garantiti

Coronavirus, l’allevatore vicentino Flavio Peron: ora ci vedono con occhi diversi

“È brutto da dire, ma spesso sono necessari avvenimenti forti per scuotere le coscienze. Fino a un mese fa infatti si dava per scontato che il cibo sarebbe sempre stato disponibile. Nessuno avrebbe pensato che potesse scarseggiare”

E l’azienda Macchiorlatti Vignat ringrazia i consumatori

“Grazie perché state scegliendo un prodotto fatto in Italia”. È il post pubblicato su facebook dai conduttori di questa azienda zootecnica torinese

Coronavirus, Granarolo garantisce agli allevatori il ritiro del latte

Il gruppo bolognese si dichiara “a fianco dell’Italia che resiste”. E oltre a dare la garanzia del ritiro del latte mette in campo un ventaglio di iniziative di grande impatto: 300mila euro e mascherine verso le Protezioni Civili di Lombardia ed Emilia Romagna, 150 mila euro verso il Policlinico di Sant’Orsola, un servizio gratuito di consegna a casa della spesa a Bologna e prossimamente a Milano, una copertura assicurativa e una indennità di lavoro per i dipendenti dell’azienda

Coronavirus, allevatori friulani in prima linea

C’è chi denuncia prezzi del latte scesi al di sotto dei costi di produzione e chi segnala l’impossibilità di inviare al circuito carne i vitelli e le vacche a fine carriera. Ma c’è anche chi non sta avendo particolari problemi, come chi fa bio o chi conferisce latte ai grandi acquirenti

Coronavirus, l’Associazione allevatori friulana: servono misure urgenti per la zootecnia

Necessarie, dicono presidente e direttore dell’associazione, iniziative per mantenere stabile il prezzo del latte o lo stop alle importazioni. Renzo Livoni: sono necessari interventi decisi da parte di governo e Regione per evitare un’ennesima emorragia di stalle

Prandini, Coldiretti: «Un incentivo a chi riduce del 3% la produzione...

Incentivare una riduzione della produzione di latte del 3% su base volontaria. Una possibilità per gestire l'eventuale esubero di latte da collocare sul mercato a causa delle difficoltà dei caseifici legate al coronavirus.

Coronavirus, l’idea di Floriano De Franceschi: produciamo latte in polvere

La cosa permetterebbe di creare scorte di materia prima, dice Floriano De Franceschi, presidente dell’Associazione allevatori del Veneto. In tal modo si potrebbe far fronte a future flessioni della domanda, come quella attualmente in atto

Coronavirus, Coldiretti denuncia speculazioni sul latte

Paolo Voltini: “Serve responsabilità, ognuno faccia la sua parte”. Ed Ettore Prandini chiede di escludere “i responsabili di comportamenti scorretti da qualsiasi forma di indennizzo economico che il governo metterà in campo”

Coronavirus, Allevatori Fvg al governo: stop alle importazioni di latte

Nel Friuli - Venezia Giulia, dice l’Associazione regionale allevatori, ci sono novecento stalle in difficoltà. “I consumi sono in frenata, così il prodotto finirà per essere buttato

Coronavirus, Gasparini: serve consapevolezza

Il presidente di Confagricoltura Piacenza, che è anche allevatore: “Supereremo anche questa emergenza”. Intanto però “l’approccio scientifico è venuto meno, in stalla l’ordine delle priorità è stato stravolto”. Un esempio: “pensiamo alla macellazione d’urgenza, che è stata permessa per non movimentare l’animale”

Allevatori in zona rossa: «Ogni giorno un percorso ad ostacoli»

Gli allevatori sono "resilienti" e continuano a produrre latte e carne. Al di là di qualche difficoltà, finora superata, e di tante incertezze sul...

Allevatori in zona rossa: difficile movimentare gli animali

Una settimana in zona rossa. Alimentare il bestiame e mungere ogni giorno non è facile. Lo sa bene Carlo Migli, allevatore di bovini di...

Voci dalla “zona rossa”: «Continuiamo a mungere, ma siamo preoccupati»

«Il Coronavirus? Le polemiche e la conta dei danni verranno dopo, quando tutto sarà finito. C’è un clima un po’ surreale in giro, sembra...

Allevamenti alle prese con il Coronavirus in “zona rossa”

Sono trascorsi pochi giorni dai primi casi accertati di infezione da Coronavirus a Codogno e Comuni limitrofi con il conseguente blocco della movimentazione di...
Agricoltura che resiste - Ultima modifica: 2020-03-25T09:53:34+01:00 da IZ Informatore Zootecnico
css.php